martedì 21 marzo 2017

Foto del 2° concorso "La Vita è...Meravigliosa"



2° Concorso fotografico svolto il 18 marzo 2017, in occasione della Giornata Nazionale di Sensibilizzazione sui Disturbi Alimentari.

Grazie a tutti o partecipanti

venerdì 17 marzo 2017

Programma Evento Sabato 18 Marzo Aula Luciani



 Per raggiungere L'aula Luciani all'interno della città universitaria entrare da viale dell'Università 36, prendere la prima traversa a sinistra fino in fondo.



martedì 21 febbraio 2017

2a edizione Concorso fotografico "la Vita è... Meravigliosa"

2a Edizione 

Concorso fotografico


La Vita è ... Meravigliosa







In occasione della sesta giornata nazionale del Fiocchetto Lilla simbolo della lotta contro i Disturbi del Comportamento Alimentare, la Società Italiana di Psicologia Clinica Medica e la Società Italiana per lo Studio dei Disturbi del Comportamento Alimentare Sezione Lazio, organizzano il secondo concorso fotografico “La Vita è…Meravigliosa”.
Tema del concorso è: uno Stile di Vita sano.
Coloro che vorranno partecipare dovranno inviare la loro foto corredata da Nome e Cognome e Titolo della foto all'indirizzo di posta: educazioneterapeutica@gmail.com

Le foto potranno essere inviate entro il 10 Marzo. 
La foto migliore verrà premiata sabato 18 Marzo, presso l'Università di Roma "Sapienza" Aula Luciani, da una giuria composta dai soci SIPCM e SISDCA. 
È prevista inoltre la premiazione della migliore foto votata dal web. 
A breve comunicheremo l'orario di inizio dell'evento.

Per votare la foto migliore inviare una mail: educazioneterapeutica@gmail.com


Le foto saranno pubblicate nel corso del mese sul sito: www.psicoclinica.it 

Informazioni e regolamento sul sito : www.psicoclinica.it

venerdì 11 novembre 2016

#Consapevolezza

Grazie ad Annalisa per aver condiviso il suo percorso che le ha permesso di riprendere in mano la sua vita con consapevolezza.




Ho iniziato il mio viaggio a Febbraio 2015;sono partita con un bagaglio di 137Kg che mi pesavano sul corpo e nell’anima. Grazie ad una mia amica sono venuta a conoscenza del Progetto CASCO al Policlinico Umberto I di Roma. Dopo una visita iniziale ed una serie di day hospital, mi è stato proposto un intervento di chirurgia bariatrica, la Sleeve gastrectomy. Non ho mai pensato che la mia strada fosse quella e così ho rifiutato. Sono stata indirizzata da una nutrizionista, la dott.ssa Asprino che con la sua infinita disponibilità e competenza, mi ha aiutata a capire che il cibo per me sarebbe stata la migliore medicina, se usato in modo consapevole. Nel frattempo mi ha affidato nelle mani del Prof.Prosperi e della Dott.Guidi per dei corsi di Educazione Terapeutica di gruppo (Educazione alla Scelta e Consapevolezza). Mi hanno insegnato a riconoscere le mie emozioni e a fare qualcosa di importante con esse; mi hanno fatto capire che si può provare a cambiare stile di vita e cercare nuovi interessi. Attraverso tecniche di Mindfulness mi hanno portato ad affrontare diversamente il rapporto che avevo con il cibo, ho imparato a riconoscere la sazietà per sapermi auto regolare durante un pasto. Ora so anche come comportarmi in modo corretto durante i momenti di convivialità senza abbuffarmi, ma cercando di stare bene insieme mangiando il giusto. Ho affiancato a tutto ciò, già dai primi giorni l’attività fisica. Il progetto prevede una serie di visite e controlli con dei medici dello sport al Foro Italico. Sono seguita dal Dott. Placentino che dopo un controllo iniziale mi ha dato un piano di allenamento giornaliero che mi sta aiutando a perdere peso in modo costante attraverso la camminata veloce. È stato un anno piuttosto impegnativo, mi sono concentrata molto su me stessa, ma era necessario; durante questo periodo ho perso 65 Kg. Il mio viaggio non è terminato, infatti sto continuando il percorso di Educazione alla Scelta e Consapevolezza grazie alla Società Italiana di Educazione Terapeutica. Sono riuscita a cambiare stile di vita grazie a tutti i medici che ho incontrato durante il trattamento(un grazie anche alla mia attuale nutrizionista la dott.ssa Marocco),ma soprattutto all’impegno e alla costanza che ogni giorno impiego per raggiungere la meta.



lunedì 26 settembre 2016

Diabethlon; Salute in Movimento

Educazione Terapeutica

Sabato 1 Ottobre ore 15.00 a Piazza Vittorio,  incontro gratuito sul Diabete e l'obesità.

Il trattamento del diabete e di tutte le malattie croniche (obesità, malattie cardiovascolari, Alzheimer, ecc.) non si basa solo sui farmaci ma soprattutto sull'educazione ad un corretto stile di vita.
Diabethlon sarà l'occasione per far riscoprire alle persone il "piacere di muoversi" attraverso la partecipazione a eventi in piena sicurezza e sotto monitoraggio medico. Alle ore 10 sarà possibile effettuare la misurazione della glicemia e dei trigliceridi e uno screening del piede diabetico. Alle ore 15.00 si svolgerà un corso di Nordic Walking. A seguire, la Società Italiana di Psicologia Clinica Medica , grazie alla sua sezione speciale (Società Italiana di Educazione Terapeutica) svolgerà un incontro dimostrativo di Educazione Terapeutica nell'ambito del Diabete e dell'Obesità. 

lunedì 19 settembre 2016

Educazione alla Scelta e Consapevolezza

Educazione Terapeutica

Incontro Gratuito di presentazione del percorso 
di 
Educazione Terapeutica


Venerdi 23 Settembre, alle ore 19.00 in Via Merulana  19, la Società Italiana di Educazione Terapeutica, presentaerà l'Educazione alla Scelta e Consapevolezza per la cura dell'Obesità e del Binge Eating Disorder



Le linee guida delle società scientifiche mondiali sono concordi nel ritenere indispensabile, per la cura dell’obesità, gli interventi sugli stili di vita. L’Educazione alla Scelta e Consapevolezza è un intervento di educazione terapeutica, nato qualche anno fa nell’ambito della cura dell’obesità presso l’Università di Roma, che aiuta a riconoscere i segnali del proprio corpo, gestire le proprie emozioni, costruire relazioni interpersonali positive, saper fare delle scelte in direzione dei propri valori, avere una vita più attiva, in ultima analisi migliorare il proprio stile di vita.
Venerdi 23 Settembre , alle ore 19.00, la Società Italiana di Educazione Terapeutica presenterà l’Educazione alla Scelta e Consapevolezza per la cura dell’Obesità e del Binge Eating Disorder. 
L’Educazione alla Scelta e Consapevolezza si ispira agli approcci cognitivo comportamentali di terza generazione e alla mindfulness e si pone l’obiettivo di aiutare i partecipanti a riconoscere e sfruttare al massimo le proprie potenzialità e migliorare i propri stili di vita.

venerdì 17 giugno 2016

Risotto con zucchine e gamberetti

Grazie a Carla per aver condiviso una ricetta sicuramente gustosa e leggera!







Oggi ho portato in tavola questo RISOTTO CON ZUCCHINE E GAMBERETTI. Veloce e gustoso!

Ingredienti x 4 persone:
- 600 gr di gamberetti sgusciati e zucchine tagliate a dadini (anche surgelati)
- 280 gr di riso flora classico
- 1/2 cipolla bianca affettata
- 30 gr di Philadelphia light
- 1 cucchiaio di olio extra vergine oliva 
- sale q.b.

Esecuzione:
In una padella ampia e fonda (tipo Wok)
1. Far appassire la cipolla nell'olio aggiungendo qualche cucchiaio di acqua
2. Versare il misto gamberetti e zucchine, salare e cuocere a fuoco medio mescolando e aggiungendo 1 o 2 bicchieri di acqua e  30 gr. di Philadelphia a fine cottura
3. Lessare il riso, scolarlo al dente e versarlo nella padella con il misto gamberetti e zucchine 
4. Mescolare facendo attenzione a non far asciugare troppo la pietanza
5. Servire ben caldo!!!


Buon appetito!!! ☺️

Carla